Mente e Pensieri

Che cos’è davvero il Pensiero Positivo?

Innanzi tutto vi dico che cosa non è il Pensiero Positivo, in modo da sfatare un bel pò di convinzioni comuni e sociali al riguardo: Pensare Positivo non è mettersi un paio di occhiali rosa e far finta che tutto vada bene … non è sottovalutare problemi, paure e situazioni … non è vivere fuori dalla realtà in un mondo rosa e luccicoso … non è esibire una sorta di falso buonismo con un sorriso di circostanza stampato in faccia …

E allora che cos’è davvero il pensiero positivo?
Il Pensiero Positivo è un pensiero favorevole a noi, è un nuovo positivo messaggio che inviamo coscientemente al subconscio per influenzarlo in maniera vantaggiosa per noi.
E’ un nuovo “suggerimento” che inviamo al subconscio con l’intento di formare una traccia nella memoria.
Creare una traccia positiva nella memoria vuol dire produrre un nuovo comportamento automatico in linea con il nuovo messaggio.
In pratica il pensiero positivo va a suggestionare il nostro subconscio in maniera favorevole a noi e quindi influenza positivamente il nostro umore.

Il Pensiero Positivo è un pensiero che va a cambiare la percezione della nostra realtà, della realtà che stiamo vivendo.

Pensare positivo significa quindi migliorare la qualità della nostra vita migliorando la qualità dei nostri pensieri.

Essere positivi non vuole dire che non abbiamo più problemi e che tutto fila liscio nella nostra vita, non vuol dire non avere più “una giornata storta” o una giornata in cui si è tristi.

Cosa vuol dire Essere Positivi?

  • dire dire sì alla vita,
  • rispondere ai problemi e a situazioni di disagio in modo diverso,
  • scegliere consciamente di vedere l’aspetto positivo di qualsiasi situazione,
  • imparare ad accettare di più sè stessi e gli altri,
  • preoccuparsi di meno e gioire di più,
  • vedere il bicchiere mezzo pieno e tutto quello che c’è di bello e positivo in noi e attorno a noi,
  • essere disposti ad accettare la realtà così com’è e amarla, perchè senz’altro c’è da imparare qualcosa ed è su quello che intendiamo focalizzarci.

Pensare positivo è un modo per prendersi cura di sè e per rendersi felici, allo stesso tempo aiutando a essere felice anche chi ci sta attorno.

Se tu sei infelice, abbattuto, … come puoi aiutare gli altri?

Se non sei motivato come puoi raggiungere i tuoi obiettivi?

Vi faccio qualche esempio:
immaginatevi uno psicanalista depresso che vuole dissuadere un suo paziente dal suicidarsi …

oppure un venditore inc****to, scorbutico e maleducato che vuole vendere i suoi prodotti …
oppure un genitore prepotente e aggressivo che vuole che suo figlio non si comporti da “bullo” …

Pensare Positivo può essere la chiave di volta per iniziare a costruire un mondo migliore, gentile, educato e grato.
Barbara 💖

Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio di leggere i libri di Vera Peiffer, autrice di best seller internazionali nonché mia Mentore e donna meravigliosa

Io con i miei due Mentori e colleghi Max Delli Guanti e Vera Peiffer a Gennaio 2020

Lascia un commento

Barbara

Laureata all'Accademia di Belle Arti, Artista, Arteterapeuta, Advanced Counselor cognitiva, olistica e simbolico-archetipica, Professional Mentor, Facilitatrice Mindfulness e in Mindful Art, Facilitatrice Metafiabe e Psicofiaba, Custode di storie.

Articoli consigliati